ricette della tradizione italiana

In questa sezione sono presentate alcune delle ricette suggerite dal Raviolificio Biellese di Cossato, in provincia di Biella.

Pasta fresca al sugo di zucca e salsiccia

pasta con zucca ricetta

Ingredienti:

  • Pasta fresca in vari formati del Raviolificio Biellese
  • Mezza zucca gialla
  • 150 gr di pasta di salsiccia
  • 2 rametti di salvia
  • 1 scalogno
  • 1 bicchiere di vino
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato

Togliete la buccia alla zucca e tagliatela a dadini: fate cuocere la zucca nell’acqua salata dove poi potrete cucinare la pasta. Tritate lo scalogno e fatelo rosolare con la salsiccia (se non trovate la pasta di salsiccia, basterà sbriciolare le salamelle): a metà cottura fate sfumare con un bicchiere di vino bianco e aggiungete un rametto di salvia. Quando i dadini di zucca saranno ben cotti scolateli (ricordatevi di mantenere l’acqua per cuocere le pasta) e aggiungeteli al sugo di salsiccia. Fate rosolare alcuni minuti, fino a quando il sugo sarà diventato più denso e meno acquoso. Aggiungete il formaggio grattugiato e un altro rametto di salvia. Fate saltare la pasta nel sugo per alcuni minuti e servite ben caldo.

Tagliatelle al sugo vegano

pasta con verdure ricetta

Ingredienti:

  • Tagliatelle del Raviolificio Biellese
  • 3 zucchine
  • 150 gr di tofu
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale

Lavate le zucchine sotto l’acqua corrente, tagliate i due estremi, dividetele a metà e dopo fatele a fette, ma non troppo sottili. Sbucciate e affettate la cipolla e mettetela a rosolare in una padella. Dopo 2 minuti, quando sarà imbiondita, aggiungete i pezzi di zucchina con due dita d’acqua e un pizzico di sale. Lasciate cuocere a fiamma bassa e con il coperchio per una decina di minuti. Le zucchine dovranno essere belle cotte, ma non dovranno sfaldarsi. Aggiungete alle zucchine il tofu fresco a dadini e poi anche la pasta, che avrete precedentemente cotto e scolato. Fate saltare tutto in padella per un minuto. Servite il piatto ben caldo aggiungendo un filo d’olio extravergine a crudo e scaglie di parmigiano vegano.

Gnocchi di patata in crema di asparagi

gnocchi di patate con crema di asparagi

Ingredienti:

  • Gnocchi del Raviolificio Biellese

Per la crema di asparagi:

  • Asparagi, 800 gr
  • Panna di soia, 3 cucchiai scarsi
  • Scalogno, 2 piccoli
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale marino integrale

Scaldate una pentola con abbondante acqua salata che servirà per la cottura degli gnocchi. Pulite gli asparagi e cuoceteli nell’apposita pentola per circa 15 minuti. Prelevate le punte e tenetele da parte, riducete i gambi a tocchetti. Tritate lo scalogno e soffriggetelo in padella con l’olio, aggiungete i gambi di asparagi e insaporite per qualche minuto, quindi, mettete il tutto nel bicchiere del frullatore e riducete ad una purea, aggiungete la panna di soja, quindi, azionate nuovamente finché non avrete ottenuto una crema. Regolate di sale. Tritate il restante scalogno e soffriggetelo in padella, aggiungete le punte di asparagi e insaporite brevemente. Cuocete gli gnocchi nell’acqua salata bollente. Quando saranno cotti, verranno naturalmente a galla. Scolate gli gnocchi e conditeli con la crema di asparagi e le punte.

Ravioli di magro alla puttanesca

ravioli con sugo alla puttanesca

Ingredienti:

  • Ravioli di magro del Raviolificio Biellese

Per il sugo:

  • Salsa al pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olive denocciolate
  • Capperi dissalati
  • Sale
  • Pepe

Preparate una classica salsa al pomodoro. In una padella ampia soffriggete uno spicchio d’aglio, aggiungete le olive denocciolate e tagliate a rondelle e i capperi dissalati. Unite la salsa di pomodoro, regolate di sale e di pepe e portate a cottura. Cuocete i ravioli in acqua salata bollente e una volta riaffiorati in superficie, tirateli su con una schiumarola e uniteli al condimento. Impiattare e servire caldo!

Ravioli con sugo alla boscaiola

ravioli con sugo alla boscaiola

Ingredienti:

  • Ravioli del Raviolificio Biellese

Per il sugo:

  • 1 cipolla rossa
  • 200 gr di salsiccia o di pancetta affumicata
  • 350 gr di funghi misti
  • 200 gr di piselli surgelati
  • 1 scatola di passata di pomodoro
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 50 ml di panna da cucina
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • Parmigiano q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • 1 spolverata di pepe

Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un tegame insieme con 2 cucchiai di olio. Intanto tagliate a dadini la salsiccia o, se preferite, la pancetta affumicata e quando la cipolla sarà ben dorata, unite il tutto e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Fate rosolare per bene la carne e quando il vino sarà evaporato, aggiungete il pomodoro, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Pulite i funghi con un panno umido (non passateli sotto l’acqua!) e uniteli, insieme con i pisellini, al sugo. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e fate cuocere a fiamma lenta per circa 15 minuti. Mentre aspettate, mettete su l’acqua per i ravioli e fate attenzione a non abbondare con il sale perchè il sugo sarà già piuttosto saporito. Tirate su i ravioli, uniteli al sugo nel tegame e aggiungete la panna da cucina e il parmigiano. Amalgamate bene il tutto, cuocendo a fiamma dolce per un paio di minuti. Servite subito, aggiungendo se volete un filo d’olio al peperoncino e una foglia di alloro fresco o del prezzemolo tritato.

Ravioli di carne con sugo alla milanese

ravioli con sugo alla milanese

Ingredienti:

  • Ravioli di carne o brasato del Raviolificio Biellese

Per il sugo:

  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • Piselli
  • Sale
  • Pepe
  • 1 bustina di zafferano
  • Parmigiano Reggiano grattugiato

Tritate molto finemente una cipolla, una carota e un gambo di sedano. In un tegame ampio fate soffriggere le verdure con qualche noce di burro. Quando le verdure saranno morbide aggiungete i piselli e un bicchiere d’acqua o brodo. Regolate di sale e di pepe e aggiungete infine una bustina di zafferano. Questo sugo è ideale per condire ravioli di carne o di brasato, ma prima di servirli cospargeteli con Parmigiano Reggiano grattugiato!

Ravioli con pesto di piselli e scaglie di pecorino

ravioli con pesto di piselli e pecorino

Ingredienti:

  • Ravioli del Raviolificio Biellese

Per il sugo:

  • Piselli
  • Pinoli
  • Succo di limone
  • Formaggio grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Pecorino (a scaglie)

Per preparare il pesto di piselli lessate i piselli in acqua bollente salata per qualche minuto. Scolate i piselli e metteteli nel bicchiere del mixer insieme a pinoli, succo di limone, formaggio grattugiato e olio extravergine di oliva. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Condite i ravioli e serviteli con scaglie di pecorino sottili.

Ravioli al sugo di asparagi

ravioli al sugo di asparagi

Ingredienti:

  • Ravioli di magro o ripieni di pesce del Raviolificio Biellese

Per il sugo:

  • 1 mazzo asparagi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cipolla

Per preparare il sugo di asparagi dovete cominciare dalla loro pulitura. Metteteli sotto l’acqua e asciugateli poi tagliate le estremità dei gambi di 3-4 centimetri per eliminare la loro parte più dura e, infine, sbucciateli con un pelapatate. Per farlo appoggiateli al tagliere con la punta rivolta verso di voi e passate lo strumento su tutta la loro lunghezza, dal centro verso la base. Se gli asparagi fossero molto sottili e teneri, potete anche evitare di sbucciarli. Adesso tagliate il gambo in piccoli pezzetti da 2-3 cm ciascuno e conservate da parte le punte. Mettete una padella sul fuoco con un filo di olio e uno spicchio d’aglio pulito e la mezza cipolla affettata a rondelle sottili. Fate rosolare finché aglio e cipolla non saranno imbionditi e poi unite i dadini di gambo di asparago. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e aggiungete un pizzico di sale e di pepe a piacere. Dopo qualche minuto aggiungete anche le punte degli asparagi che, cuocendo più velocemente, non devono stare troppo in padella. Dopo una decina di minuti, quando vedete che gli asparagi sono teneri, unite i ravioli. A parte, fate tostare una manciata di pinoli e poi impiattate aggiungendoli al sugo. Servite il piatto caldo con un filo d’olio sopra e qualche foglia fresca di basilico per decorare.

 

Share by: